I segreti di Parigi

Guerra di indipendenza americana
Storia: La Rivoluzione Americana
13 febbraio 2017
Verbi con preposizione
Verbi Tedesco con Preposizione
20 febbraio 2017
Cosa visitare a Parigi

Come diceva Audrey Hepburn “Parigi è sempre una buona idea”
La capitale francese è famosa per essere la città dell’amore e per questo è scelta come destinazione da coppie che hanno voglia di passare una vacanza romantica.
Parigi viene visitata soprattutto in occasione di ponti e festività (come la maggior parte delle capitali europee), di conseguenza il tempo per visitarla è sempre ristretto ed è fondamentale programmarsi un itinerario con l’elenco dei monumenti e musei da visitare per organizzare al meglio il tempo che si ha a disposizione.
Ma oltre alla Tour Eiffel, Notre-Dame e ai musei come il Louvre, Parigi è disseminata da tanti luoghi interessanti, insoliti e angoli suggestivi, ignorati dalla maggior parte dei turisti, scopriamoli insieme.

Cité des Sciences

Cité des Sciences

Cité des Sciences

All’interno del Parc de la Villette – uno dei parchi più grandi di Parigi nel diciannovesimo arrondissement, troviamo un luogo interattivo e ultramoderno dove si possono percorrere 13 miliardi di storia attraverso un percorso che presenta le più grandi scoperte scientifiche e tecnologiche della storia.
La città della scienza è composta sulla base di tre tematiche fondamentali:

  • vegetazione: che si insinua all’interno della struttura grazie a tre serre bioclimatiche;
  • acqua: che circonda la costruzione;
  • luce: che illumina tutti gli spazi grazie a due enormi cupole;

Le esposizioni presenti in questa struttura sono suddivise in base a vari temi come la terra, l’universo, la comunicazione e la vita per poi passare agli sviluppi tecnologici e industriali.
Sono sempre presenti delle mostre aggiuntive oltre a spettacoli e percorsi dedicati a bambini e ragazzi.
Il parco è molto grande ed per visitarlo completamente servirebbero almeno tre giorni, però potete visitare il sito ufficiale per vedere quali sono gli eventi in programma e scegliere quelli che vi piacciono di più.

Gaité Lyrique

Gaité Lyrique

Gaité Lyrique

Inagurato da pochi anni, il Gaité Lyrique è il nuovo teatro dedicato interamente alla cultura digitale parigina. Questo innovativo spazio si trova in un vecchio teatro dell’800 completamente ristrutturato e dotato delle più avanzate tecnologie.
La struttura offre esposizioni permanenti e altre temporanee principalmente dedicate alle arti informatiche ed elettroniche ma non si ferma solo a questo perché ospita spesso molte manifestazioni ed eventi legati anche al mondo musicale. La struttura offre anche degli spazi di svago dove si possono utilizzare i videogiochi, si può ascoltare musica in streaming o rilassarsi nella biblioteca bevendo un buon caffè. E’ il luogo giusto da visitare se siete appassionati di tecnologia e musica.

Belleville

Belleville

Belleville

A nord-est di Parigi troviamo il quartiere Belleville, multietnico e coloratissimo e famoso soprattutto perché Daniel Pennac ha ambientato il ciclo romanzesco dei Malausséne (ve lo ricordate Benjamin?)

  • Il Paradiso degli Orchi
  • La Fata Carabina
  • La prosivendola
  • Signor Malaussène
  • Ultime notizie dalla famiglia
  • La passione secondo Thérèse

Questo bel quartiere pieno di vicoli stretti e negozi etnici ospita una gran quantità di giovani, dagli alternativi agli artisti e soprattutto gli appassionati di moda che lo hanno trasformato in un quartiere di tendenza, animato e vivace.
Inoltre raggiungendo il Parco di Belleville avrete la possibilità di godere una vista magnifica dalle colline che circondano la città, sarà bellissimo prendersi 10 minuti di pausa, sedersi nel parco all’ora del tramonto per osservare dall’alto tutte le luci e il movimento della città.

Parigi Sotterranea – Museo delle Fogne

Museo delle Fogne - Parigi

Museo delle Fogne – Parigi

Quando si pensa ai musei più famosi di Parigi viene subito in mente il Louvre e il museo d’Orsay, invece noi vi stupiamo con un luogo molto suggestivo che vale la pena di visitare, si tratta del museo delle fogne.
A cominciare dall’ingresso il museo vi stupirà perché si trova al 93 quai d’Orsay, nel settimo arrondissement, dove un tombino vi aspetta per condurvi nei labirinti nascosti di Parigi.
Le fogne di Parigi sono lunghe circa 2.300 chilometri e in parte questi spettacolari cunicoli sono aperti al pubblico per scoprire, tramite un percorso guidato, la storia e il funzionamento della rete fognaria parigina.

 

Alternative Urbaine

Alternative Urbaine

Alternative Urbaine

Questa fantastica iniziativa turistica e sociale permette di prenotare delle visite guidate alternative a Parigi, accompagnati da persone senza fissa dimora.
L’associazione che promuove questi tour offre un lavoro a delle persone che si trovano in situazioni precarie e che per vari motivi si sono ritrovate in mezzo ad una strada. Questo nobile progetto organizza delle passeggiate originali dando la possibilità ai turisti di vedere la città con gli occhi di chi la strada purtroppo la conosce bene e scoprire così i quartieri più autentici di questa Parigi tutta da svelare.

 

 

Grande Mosquée de Paris

Grande Mosquée de Paris

Grande Mosquée de Paris

La più grande Moschea della Francia (la seconda più grande d’Europa) si trova nel Quartiere Latino ed è caratterizzata da uno stile ispanico-moresco, decorata al suo interno da degli artisti magrebini che hanno utilizzato materiali provenienti dal loro paese d’origine.
L’immenso giardino, simbolo del paradiso musulmano, vi incanterà lasciandovi una leggerezza interiore mentre sarete circondati dai suoi colori delicati.
Potrete ammirare il minareto, una torre presente in tutte le Moschee che scandisce la giornata liturgica mussulmana, alta ben 33 metri e all’ingresso un grande arco riccamente decorato da arabeschi color smeraldo.
Tranne la sala della preghiera accessibile solo ai fedeli, potrete visitare ed inoltrarvi in questo magnifico palazzo per soli €3,00 (€2,00 per gli studenti) e rilassarvi nella sala da tè in classico stile marocchino per una breve sosta.

 

Continuando a navigare su questo sito accetti l'utilizzo dei Cookie. Leggi i dettagli

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Chiudi